L'USUale:

    ovvero dove nasce il nostro cordone ombelicale

 

 

Che cosa è una
Unità Spinale Unipolare? 
La Gazzetta Ufficiale del 30 Maggio 1998 ne definisce  le caratteristiche e le finalità, mentre nel documento della seduta della
Conferenza Permanente 
fra Stato e Regioni del 29 Aprile del 2004 ne vengono delineate
 le Linee Guida  


I centri di Unita Spinale in Italia.pdf



per informazioni più dettagliate sull'USU torinese segui 
il link ufficiale dell'azienda

 

 

 

 

 

 

In occasione dell'8 marzo, festa della donna, il servizio Passepartout della Città di Torino dedica questa giornata di sensibilizzazione al progetto Ben-essere "Piacere per Piacersi"

segue


La lunga estate appena terminata ha nuovamente messo in evidenza la drammatica mancanza di spazi esterni all'USU fruibili dai degenti. Riproponiamo quindi la delibera Comunale che darà inizio alle opere di costruzione di un parcheggio interrato su via Ventimiglia e di riqualificazione dell'area  "caratterizzandola come spazio a parco per i fruitori dell'Unità Spinale Unipolare e per i bambini"

segue


Il direttore generale Alberto Andrion risponde alla lettera ed alle sollecitazioni del nostro presidente, Piergiorgio Maggiorotti, informando lui e noi che

  1. da maggio sono stati destinati 4 posti letto al 2° e 3° piano dell'USU per interventi di neuro-urologia,

  2. la lista di attesa dell'USU è stata ridotta sia per acuti che stabilizzati,

  3. i rapporti fra associazioni e direzione devono trovare la loro sede istituzionale nella Conferenza di Partecipazione

la lettera di Andrion              le considerazioni di Maggiorotti


Il 10 giugno 2010 si è tenuto presso il Centro Traumatologico Ospedaliero il quarto incontro della Conferenza Aziendale di Partecipazione. 

segue


Ancora senza risposta la lettera con cui il nostro presidente, Piergiorgio Maggiorotti, chiede conto alla direzione dellUSU e del CTO dello stato di avanzamento della road map che prevede entro il 2010 l'attivazione dei letti di neurourologia al 4° piano dell'Unità Spinale

segue


Si è svolto l'11 novembre l'incontro fra il Coordinamento Para-teraplegici e l'assassore alla Sanità della Regione Piemonte Artesio, essendo presenti, oltre all'assessore, il direttore sanitario del CTO Andrion ed il dirigente del 118 Bono
                                                                                      segue


Il Presidente del Coordinamento Para-tetraplegici risponde da queste pagine e dalle colonne de Il Nostro Foglio al prof. Carone esprimendo la posizione dell'Associazione sulla vicenda
                                                                                    segue


Il prof. Roberto Carone, con una lettera inviata al coordinamenTO,  interviene nella discussione che, partendo dal caso sollevato dalla morte di Claudio Fontana, dibatte sulle prerogative della Unità Spinale Unipolare
                                     segue


Il Presidente della Faip, Raffaele Goretti, in un editoriale che affronta il tema delle USU in Italia rievoca la morte di Claudio Fontana e ne fa motivo di attenta riflessione. La morte di Claudio e le condizioni  cui s'è data, sono state da noi già denunciate in un precedente articolo, ripreso in seguito dalla testata Superando.it


Il Direttivo del Coordinamento Para tetraplegici sollecita all'assessora Eleonora  Artesio un riscontro al promemoria del 14 di settembre, esprime inoltre le sue perplessità  sul caso Fontana
                                                              segue


Domenica scorsa, 28 settembre, è morto Claudio Fontana.
Claudio Fontana aveva 39 anni, era tetraplegico da 21 a causa di un tuffo fatto quando non ne aveva ancora 18. È morto nell'ambulanza che lo trasportava verso il pronto soccorso dell'ospedale di Rivoli
                                                                                  segue


ESCLUSIVO:
un soggiorno all’Unità Spinale di Sondalo è stato l’occasione per una ricca e stimolante intervista ad Antonio Spagnolin, fisioterapista della struttura. Molti i temi caldi affrontati: dal concetto di unità spinale unipolare alla prescrizione e all’adattamento degli ausili, dai problemi legati all’invecchiamento con una lesione midollare ai rapporti tra unità spinali e territorio
                                      segue il testo integrale dell'intervista


 

CRONOLOGIA DEI RAPPORTI UFFICIALI INTERCORSI FRA CP E DIREZIONE DELL'UNITA' SPINALE UNIPOLARE DI TORINO

IL COORDINAMENTO PARA-TETRAPLEGICI ha un suo posto nel DNA dell' Unità Spinale Unipolare di Torino da ciò, oltre alla presenza costante dei suoi soci all'interno della struttura, come socializzatori ed a volte (ahimé) come pazienti, ricopre un ruolo istituzionale intrattenendo rapporti dialettici con la Direzione dell'USU, sia Medica che Amministrativa. A seguire vi proponiamo la cronologia aggiornata dei rapporti ufficiali fra CP e Unità Spinale dalla sua apertura all'ultimo, in ordine di tempo, pro-memoria mandato all'assessore Artesio

 

 

 

il Coordinamento Para-tetraplegici del Piemonte   primo fra gli artefici della costruzione della prima Unità spinale in Piemonte, ha sempre legato le proprie sorti a quelle del CRF prima, ed a quelle dell' USU poi, essendo un sostenitore ed un propugnatore della necessità  della trasformazione di una struttura nell'altra. La lettera di intenti firmata dal Coordinamento e dai dirigenti dell'Azienda nel settembre 2005 sancì i rapporti fra l'associazione ed il servizio,  rimanendo documento di riferimento per la nostra presenza nell'Unità Spinale.